Estratto di verza: un alleato formidabile del sistema immunitario

0
1289
estratto verza bicchiere

Stai cercando “estratto verza”? Allora sei proprio nel posto giusto… resta con noi! Sai quanti sono i benefici che può apportare il consumo di verza al nostro organismo? Veramente tanti e se proprio non riesci a mangiarla al naturale, perché non provare l’estratto di verza?

Ti stiamo parlando di un succo vivo, che si può preparare facilmente con un apposito estrattore da tenere sempre in cucina e che ti aiuterà certamente a migliorare anche il tuo sistema immunitario.

Immagina di avere in solo bicchiere di questa bevanda naturale al 100%, tutte le proprietà della verza che fanno bene alla salute, ma di berla invece che inventarti prima una ricetta per mandarla giù.

Te ne elenchiamo alcune:

  • Vitamine A, B ed E
  • Calcio
  • Fosforo
  • Potassio
  • Magnesio
  • Fibre

e tante altre ancora, tutte racchiuse nella bevanda che hai cercato: estratto verza!

Ti farà sicuramente piacere sapere che tale verdura non contiene grassi ed ha pochissime calorie, un motivo in più per prendere in considerazione il suo consumo tramite estratto…

Del resto è un alimento che viene spesso indicato dai dietologi per diete ipocaloriche.

Non dimenticare mai che i succhi freschi a base di verdura e frutta preparati con un estrattore possono aiutarti a consumare le giuste dosi giornaliere consigliate dai nutrizionisti.

Ci teniamo a darti un consiglio importante per preparare il tuo estratto di verza nel migliore dei modi: è preferibile utilizzare sempre prodotti di provenienza biologica.

E non solo: prima di procedere con la ricetta che a breve ti spiegheremo, ricorda di lavare bene la verza e poi di tagliarla a pezzi prima di inserirla nell’estrattore, in modo da facilitare il suo lavoro.

Sei pronto a prendere appunti? Bene, perché stiamo per rivelarti come fare un ottimo succo a base di verza e migliorare il tuo sistema immunitario!

Proprietà della verza da consumare come estratto

Stiamo per mostrarti come sia semplice preparare un estratto di verza avendo a disposizione questa verdura fresca e lo strumento giusto, ossia, un estrattore di qualità.

Ma prima è doveroso menzionare i suoi numerosi benefici, che sicuramente ti convinceranno a consumarla regolarmente ed in modo differente.

La verza, detta anche cavolo verza, è una pianta nota sin dall’antichità per le sue proprietà medicinali ed oggi diffusa in modo particolare nel nord Italia.

Un tempo veniva utilizzata per svariati motivi, come antidoto o anche per prevenire i disturbi dovuti al consumo eccessivo di alcool ed ancora per disinfettare le ferite.

In questa verdura è presente l’acqua al 90%, ma anche proteine, zuccheri, carboidrati, fibre, ceneri, sali minerali e vitamine.

E non solo: è opportuno che tu sappia che nella verza sono presenti anche svariati amminoacidi e zero grassi.

estratto verza verdura

Estratto verza: benefici per l’organismo

A questo punto sarai curioso di sapere anche quali sono i benefici che la verza apporta all’organismo, giusto?

E noi siamo qui per elencarteli uno ad uno, cominciando da:

  • Effetto riequilibrante e ricostituente
  • Azione di contrasto all’ulcera
  • Diuretico e lassativo naturale.

Ma vediamo nel dettaglio quali vantaggi ti permette di avere se l’assumi sotto forma di estratto, sei pronto?

Bere con regolarità un estratto di verza ti aiuta ad alleviare il senso di stanchezza ed ha effetti positivi se soffri di anemia e avitaminosi.

E non è tutto! Pensa che è un ottimo alleato per combattere l’influenza, la colite, l’edema e smaltire le tossine.

Credevi che i suoi benefici fossero solo questi? Allora prova a bere il succo di verza in caso di disturbi digestivi, diarrea, bruciore di stomaco oppure dolori intestinali…

estratto verza mal di pancia

E potremmo continuare ancora con gli effetti positivi che l’estratto di verza ha sulla circolazione, in caso di infiammazioni di organi esterni e per calmare dolori comuni…

Ma pensiamo che a questo punto tu abbia ben compreso quanto sia importante inserirlo nella tua alimentazione quotidiana, giusto?

Allora andiamo avanti e scopriamo insieme come si prepara un estratto a base di verza!

Estratto verza: consigli per prepararlo in casa

Hai già provveduto ad acquistare il tuo estrattore personale? Non appena inizierai ad utilizzarlo, non potrai farne più a meno…di questo ne siamo convinti!

Tale strumento ti sarà molto utile per preparare tantissimi altri tipi di succhi a base di frutta e verdura e potrai finalmente smettere di acquistare bevande dolci e super-zuccherate.

Spazio al gusto ed ad un’alimentazione sana, dunque, con un ottimo estratto verza fatto in casa per migliorare il sistema immunitario e vivere in modo più sano!

Per provare a fare il tuo primo succo, ti basterà avere una verza (possibilmente biologica, ricordi?), lavarla bene e poi tagliarla a striscioline.

Prima di inserirla nell’estrattore, devi applicare ad esso il filtro a fori piccoli, uno degli accessori che hai a disposizione.

Adesso sei pronto a versare la verza al suo interno e ad azionarlo, attendendo che estragga tutto il succo dalla verdura, prima di spegnerlo.

Ecco pronta la tua bevanda verde, fresca e tanto salutare! Gli estratti possono essere anche conservati in frigo per qualche giorno, ma rischiano di perdere molte delle sostanze nutritive che hanno conservato.

Noi consigliamo sempre di berli subito e di prepararne altri solo se ne ha voglia o se ne senti il bisogno.

Estratto verza: perché preferire un estrattore alla centrifuga

Abbiamo parlato tanto dei vantaggi legati ai succhi prodotti con un estrattore, ma è giusto che ti sia chiaro anche quali siano i motivi per preferirlo ad una comune centrifuga.

Devi sapere che questo particolare apparecchio da cucina consente di ottenere succhi sia dalla frutta che dalla verdura, macinandola con movimenti simili alla masticazione.

Ma non è tutto! La polpa ed il succo vengono divise per mezzo di una coclea in plastica dura, che ruota all’interno del filtro. In tal modo entrambi gli elementi vengono espulsi separatamente.

A differenza della centrifuga, inoltre, un estrattore pur lavorando a bassa velocità riesce ad estrarre una quantità maggiore di succo e con meno scarto.

Con questo puoi preparare davvero tutti i succhi che vuoi oltre all’estratto di verza…  anche quelli con verdure che presentano foglie grandi, come spinaci, erba di grano, etc.

Siamo certi che non vedi l’ora di preparare il tuo estratto di verza e farlo assaggiare anche al resto della famiglia, abbiamo ragione? Del resto stavi proprio cercando su Google “estratto verza”!

Ma nel frattempo dai un’occhiata anche a queste ricette per preparare gelati freschi e gustosi senza gelatiera.

Oppure sei curioso di scoprire prima come si fa una squisita vellutata di verdure miste?

Ti consigliamo anche di dare un’occhiata a questo video: avrai pure cercato “estratto verza” ma la ricetta è deliziosa, garantito!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here