Vellutata di porri e zucchine: ecco come prepararla

0
469
vellutata di porri e zucchine piatto

La vellutata di porri e zucchine è un piatto delizioso, perfetto mix tra leggerezza e gusto. Solitamente viene apprezzato sia dai grandi che dai piccini, per via del suo sapore equilibrato e non troppo intenso. L’incredibile leggerezza la rende perfetta come contorno e non come primo piatto, dal momento che se preparata senza aggiunta di altri ingredienti risulta poco calorica.

Talmente poco da doverla necessariamente accostare ad altro, cosa che ti suggeriamo. Ad ogni modo, è perfetta per riscaldare le fredde serate d’autunno e d’inverno e può essere consumata anche fredda. Per cuocere i porri e le zucchine ti consigliamo di affidarti a un prodotto professionale come la nostra pentola in ceramica Zisha, che rispetta gli ingredienti e la salute.

Vellutata di porri e zucchine

L’inverno e l’autunno sono stagioni fredde, che in alcune regioni possono far scendere le temperature a picchi davvero bassissimi. Come fare a riscaldarsi durante periodi del genere? Di sicuro partendo dall’alimentazione.

Alimentare il corpo correttamente, fornendogli frutta e verdura di stagione, è fondamentale per permettergli di ricevere tutti i nutrienti di cui ha bisogno. Perché, questo lo sappiamo bene, la natura non si muove mai per caso. Ogni stagione ha la propria frutta e verdura del momento, e se ci fai caso le stesse corrispondono a ciò di cui il nostro corpo ha più bisogno in quel preciso momento.

Ecco dunque che in estate troviamo frutta ricchissima d’acqua come l’anguria o il melone, in inverno gli agrumi, ricchissimi di vitamina C. E ancora in primavera e autunno tutto ciò che sta nel mezzo, ovvero frutta e verdura che sono perfette tanto da cotte quanto da crude. Perché non sfruttare il freddo, dunque, per scaldarsi con zuppe o vellutate?

Le vellutate si preparano in pochissimo tempo. Alcune richiedono tempi di cottura maggiore (come quelle con all’interno le patate) ma il tempo di preparazione è davvero minimo. Solitamente si tagliano gli ingredienti scelti a tozzetti, si fanno cuocere in acqua bollente e poi si frulla tutto, acqua inclusa.

C’è chi ama arricchire le vellutate aggiungendovi latte, anche vegetale, o panna o ancora besciamella. È una questione di gusti e di ciò che si desidera ottenere, se un pasto saziante ma leggerissimo o una vera e propria portata più “corposa”.

Perché la vellutata di porri e zucchine?

Abbiamo scelto di suggerirti la vellutata di porri e zucchine perché la riteniamo un ottimo compromesso tra gusto e leggerezza. Le zucchine sono delicatissime, forse però anche troppo. In pochi le amano “al naturale” e, spesso, vengono servite cosparse d’olio, sale e spezie. È naturale sia così, perché il loro sapore neutro ma a volte vagamente piatto potrebbe non piacere.

I porri, al contrario, hanno un sapore davvero intenso e un odore fortissimo, che ricorda quello dell’aglio. È alla sua stessa famiglia che appartengono, infatti. Ma c’è un ma: sono molto più digeribili e hanno mille proprietà, che elencheremo tra poco. Hanno anche un retrogusto piacevolmente piccantino, perfetto per accostarsi al gusto neutro delle zucchine e sposarlo alla perfezione.

Un mix ideale per soddisfare davvero il palato di chiunque, soprattutto nella sua versione più “ricca”, che ti suggeriremo tra qualche riga. Provale entrambe e facci sapere quale hai preferito tra le due, siamo certi che non potranno non piacerti!

I porri: proprietà nutrizionali

vellutata di porri e zucchine porriI porri, famosissimi nel nord Italia e un po’ meno utilizzati al sud, appartengono alla stessa famiglia dell’aglio. Con esso condividono numerose proprietà a soprattutto l’odore, tanto forte da risultare pungente. Non lasciano però l’alito cattivo (o meglio, lo fanno ma in maniera meno persistente) e sono facili da reperire in commercio.

Hanno un costo molto basso e ogni “fusto”, in base alla lunghezza, può pesare dagli 80 ai 250g. Ovviamente parliamo soltanto della parte che viene utilizzata in cucina.

All’interno si presentano molto simili alla cipolla, con una particolare struttura “a strati”. Per cuocerli è sufficiente tagliarli a tocchetti di 2/3 cm l’uno, senza sbucciarli e senza separare gli strati. Il porro è perfetto per essere consumato in inverno. Come l’aglio, è una sorta di antibiotico naturale e aiuta a proteggere dal colesterolo.

Ha proprietà infinite per la digestione: funge da pro-cinetico producendo gas “benefici”, che non gonfiano ma anzi aiutano lo scorrimento del cibo. Ha un elevato contenuto di potassio, il che lo rende anche un potente disintossicante e drenante.

Le zucchine: proprietà nutrizionali

vellutata di porri e zucchine zucchineLe zucchine hanno un sapore davvero delicatissimo. Sono tra i cibi più light esistenti al mondo e sono perfette quando si è a dieta, perché saziano senza aggiungere kcal inutili ai tuoi piatti. Le più comuni in Italia sono quelle bianche, ma esistono anche le varietà verde scuro e tonde, più adatte ad essere preparate ripiene e al forno.

Contengono moltissima acqua, circa il 90%. Sono ricche di potassio, così come i porri, e contengono un’infinità di sali minerali.

Le zucchine sono inoltre una vera miniera di vitamine A ed E, ma anche di magnesio e ferro, acido folico e carotenoidi. Insomma, un toccasana per la salute e per la linea!

La ricetta della vellutata di porri e zucchine

Per preparare la vellutata di porri e zucchine ti occorrono:

  • 500g di zucchine
  • 400g di porri
  • mezza cipolla
  • olio, sale e pepe q.b.

E, se lo desideri:

  • 2 o 3 formaggini per bambini (o 30g di formaggio a scelta, meglio se a pasta molle)
  • 4 fette di pane in cassetta

Una volta reperiti gli ingredienti, lava e taglia le zucchine a pezzettoni, senza privarle della buccia. Fa lo stesso con la parte bianca dei porri e la cipolla. Poni tutti gli ingredienti a rosolare in una pentola, con qualche cucchiaio d’olio bollente per qualche minuto. Una volta che i porri si saranno imbionditi (pochissimo!) copri con acqua bollente e salata. All’acqua, se lo desideri, puoi aggiungere del brodo vegetale, regolandoti di conseguenza con il sale.

Lascia cuocere il tutto per 15/20 minuti, spegni e frulla con il frullatore ad immersione. La tua vellutata di porri e zucchine è pronta per essere gustata!
Se desideri una variante più ricca del piatto, puoi aggiungere nella fase finale 2 o 3 formaggini, mantecando delicatamente. Infine, puoi utilizzare il pane in cassetta per fare degli ottimi crostini cotti sia in forno che in padella, a tua scelta. Ricorda, prima, di tagliarlo a cubetti e spennellarlo d’olio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here