Succo di zucca con l’estrattore: ci avevi mai pensato?

0
594
succo di zucca con estrattore

Scopri subito come preparare un delizioso succo di zucca con l’estrattore!

Sicuramente hai già mangiato la zucca, sotto forma di passato, a pezzetti, cotta al vapore… siamo altrettanto certi, però, che tu non abbia mai assaggiato l’estratto di zucca! Continua a leggere, dunque, per scoprire un modo tutto nuovo di intendere la zucca ma che conserva tutti i suoi nutrienti. Ti spiegheremo tutti i passaggi per realizzare il succo di zucca con l’estrattore!

Estratto di zucca cruda: una ricetta inusuale

Cominciamo con qualcosa che probabilmente non sai. Quella che è erroneamente chiamata verdura in realtà è un frutto della famiglia delle Cucurbitacee, a cui appartengono anche i meloni e i cocomeri. Ciò nonostante è cucinata come verdura e raramente si mangia cruda. È più conosciuta la zucca fritta, o come zuppa o passato di verdura…

Oggi, però, vogliamo farti cambiare idea. Ti faremo conoscere una ricetta che ti permette di assaporare tutto il gusto delicato della zucca senza dover affrontare preparazioni elaborate e fornelli. Inoltre, oltre ad essere una ricetta facile, fa anche bene al tuo organismo! A prescindere dal tipo di zucca o dalla sua provenienza, è un frutto in grado di aiutare il tuo corpo a svolgere più mansioni vitali.

Succo di zucca con estrattore: cosa contiene?

Pensaci un attimo: perché la zucca fa così bene? Facile: è piena di nutrienti che aiutano il nostro corpo a svolgere al meglio le sue funzioni! Tra questi troviamo:

  • la vitamina A
  • la vitamina C
  • molte fibre
  • sali minerali, soprattutto il potassio
  • beta carotene
  • pochi grassi, e quelli presenti sono solo insaturi!

Inoltre è ricca d’acqua, quindi ha azione idratante e depurativa. Pensa, è composta al 91% di liquido!

Succo di zucca con estrattore: tutti i benefici

La presenza del beta carotene rende questo frutto un alimento molto indicato per l’estate. Infatti può aiutare con l’abbronzatura, dato che il suo pigmento arancione tende a depositarsi sotto pelle, regalandoti quella tintarella dorata che tanto desideri. Non a caso i cibi contenenti beta carotene sono gli abbronzanti naturali più quotati. Quali sono gli altri? Li trovi nell’articolo “Come abbronzarsi senza bruciarsi: ecco svelati tutti i segreti”, insieme ad altri metodi per mantenere una bella abbronzatura tutta l’estate.

Il beta carotene non è tutto quello che la zucca ha da offrirti, naturalmente. È anche in grado di regolare i livelli di glicemia nel sangue, quindi va bene anche per i diabetici. Stai seguendo una dieta dimagrante? Nessun problema: la zucca ha solo 20 calorie per ogni 100 grammi di polpa, in più ha proprietà antiossidanti e diuretiche.

Ecco perché con l’estrattore è meglio

Dato che il calore elimina queste preziose sostanze nutrienti, il modo migliore per consumare questo frutto è con un estratto. In particolare ti serve un estrattore di succo a freddo che giri a bassa velocità, in modo da tenere l’apparecchio ad una temperatura bassa. Questo serve a conservare tutte le preziose sostanze nutrienti contenute nella zucca.

A questo scopo il miglior estrattore a freddo che possiamo consigliarti è Estraggo Easy. È pensato per l’uso domestico, in modo da soddisfare le esigenze di un’intera famiglia. Proprio per questo è dotato di un imbuto di 75 millimetri di diametro, dove puoi inserire la frutta anche intera!

C’è di più: gli estratti non sono l’unica cosa che puoi preparare con questo estrattore! Infatti sono inclusi due tipi di filtri diversi. Uno è, appunto, per estratti e latte vegetale, mentre l’altro è stato ideato apposta per realizzare gelati e sorbetti fatti in casa! Insomma, è veramente un elettrodomestico che non può mancare nella tua cucina.

Succo di zucca con estrattore: ecco come si fa

Prima di tutto ti serve una zucca fresca e matura. Scegline una con una buccia senza ammaccature, con un colore uniforme e il picciolo ben attaccato. E non ti spaventare se pesa tanto: è proprio così che deve essere! Il peso infatti sta a significare che la polpa è soda, quindi buona. Ora puoi procedere alla preparazione dell’estratto! Ecco cosa devi fare:

  • Taglia la zucca in due, poi, se vuoi, in spicchi ancora più piccoli. Dipende tutto da quanto estratto vuoi ricavarne! Il resto coprilo con una pellicola trasparente e mettilo in frigorifero: si conserverà per 2 o 3 giorni
  • Separa la polpa dalla buccia e togli i semi. Mettili da parte: ti spiegheremo dopo cosa farne!
  • Inserisci la polpa nell’estrattore e fallo partire: in pochi minuti ecco pronto il tuo succo di zucca!

Puoi gustare il succo di zucca da solo o aggiungere dell’altra frutta o degli ortaggi. È ottimo insieme all’estratto di carota: non potrai resistere al suo profumo e al gradevole colore aranciato! Per aggiungere il tocco finale, spolvera sull’estratto dello zenzero o della cannella.

Come riutilizzare gli scarti: l’olio di semi di zucca

Infine non dimenticarti dei semi. Puoi usarli per preparare un ottimo olio di semi di zucca, che farà un figurone con i tuoi piatti! Per farlo, però, ti serve necessariamente un estrattore di olio a freddo. A questo proposito Frantoil è il migliore acquisto che tu possa fare: è veloce e facile da usare anche per chi è alle prime armi.

In breve, tu non devi fare altro che inserire i semi nell’apparecchio e attendere qualche minuto che l’estrattore faccia il suo lavoro. È un acquisto che merita, soprattutto perché, oltre ai semi di zucca, puoi usarlo con più di altri 20 semi e noci diversi. Ogni volta otterrai un olio né raffinato né ossidato, completamente diverso da gli oli vegetali presenti in commercio!

Ma non è tutto: anche lo scarto dell’estrattore di olio si può sfruttare! Oltre all’uscita per l’olio appena fatto su questo elettrodomestico si trova un’altra boccuccia per gli scarti. Li chiamiamo così, ma in realtà sono croccanti fibre, deliziose se usate come condimento in insalata, nelle salse, ma anche sul gelato o sullo yogurt!

Come vedi il succo di zucca con l’estrattore dà il via ad un ciclo di produzione in cui niente viene buttato. Quindi perché non provarlo? Oltre a questo, poi, sul nostro sito trovi molte altre ricette di estratti di frutta e verdura, di latte e oli vegetali che puoi fare tranquillamente in casa. Provale: vedrai che seguire un’alimentazione sana e naturale non è mai stato così facile e soddisfacente!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here