Rimedi naturali per la tiroide: eccoli tutti a portata di click

0
227
rimedi naturali per la tiroide collo

Ti stai chiedendo quali siano i rimedi naturali per la tiroide? Abbiamo la risposta per te!

Vogliamo parlarti dell’ipertiroidismo, un disturbo comune che è, fortunatamente, curabile con terapie indicate dal medico. Però si può anche tenere a bada, e a volte prevenire, con dei rimedi totalmente naturali. Esistono molti alimenti che sono dei validi alleati per chi soffre di ipertiroidismo: frutta, verdura, legumi, semi e alcune piante. Ma quali sono, nello specifico, e come assumerli?

Continua a leggere: scoprirai tutti i rimedi naturali per la tiroide!

Come combattere l’ipertiroidismo con i rimedi naturali

Partiamo dalle basi: la tiroide è una ghiandola endocrina che si trova nel collo. Il suo compito è quello di regolare il metabolismo, ma non solo. La sua attività influisce anche sul cuore, sullo sviluppo sessuale, sul sistema nervoso, sulla crescita delle ossa, sul ciclo mestruale, sul colesterolo e molti altri ancora. È quindi un elemento importantissimo del nostro organismo: una qualsiasi anomalia nel suo comportamento potrebbe portare a gravi conseguenze in diverse parti del corpo.

Lascia che ti spieghiamo, ora, in cosa consiste esattamente l’ipertiroidismo. Tutto parte ovviamente dalla tiroide, che produce troppi ormoni tiroidei rispetto alle esigenze dell’organismo. Questi ormoni portano la ghiandola ad ingrossarsi e ad infiammarsi. La persona colpita poi presenta diversi sintomi: perdita di peso, sudorazione, tachicardia, affaticamento, irritabilità, ipertensione… una delle conseguenze più evidenti è il gozzo, cioè l’aumento di volume della ghiandola tiroidea.

Partire dall’alimentazione giusta

Ne soffrono soprattutto le donne e si manifesta principalmente dai trent’anni in su. Da non trascurare è il fattore genetico: alcuni disturbi tiroidei sono ereditari, quindi ti conviene parlare con la tua famiglia per capire se sei a rischio.

Come abbiamo detto prima, il ruolo della dieta per chi soffre di ipertiroidismo è fondamentale: deve essere seguita religiosamente. I farmaci, ovvio, sono una parte importante della cura, ma ci sono molti alimenti che ti possono aiutare nella prevenzione e nell’alleviamento dei sintomi. Questi sono a tutti gli effetti dei rimedi naturali per la tiroide, in particolare per chi soffre di ipertiroidismo.

Cominciamo da quello che è assolutamente vietato per chi soffre di ipertiroidismo: le sostanze iodate, i grassi, i frutti di mare, la carne e i formaggi affumicati. No anche a vizi come il fumo e l’alcol e gli eccitanti come il caffè e il tè.

Invece tra le piante benefiche troviamo la melissa e il marrubio acquatico, che agiscono specificamente sulla tiroide. Entrambi inibiscono la produzione degli ormoni tiroidei, diminuendo l’attività della ghiandola. Puoi assumerle sotto forma di oli essenziali, in gocce o in infusione.

Frutta e verdura a volontà

Prima di tutto consigliamo di consumare molta frutta e verdura. Certo, dovrebbe essere la norma, ma per chi soffre di ipertiroidismo è un’esigenza. Parlando di verdure utili per chi soffre di questo disturbo, è d’obbligo citare spinaci e rape, ma anche le crocifere: broccoli, cavoli e cavolfiori.

Questi vegetali, però, spesso non sono molto apprezzati. Meglio la frutta, allora: pera, pesca, papaya, mango, arancia, pompelmo e melone. In genere questi cibi sono dei rimedi naturali per la tiroide, perché riescono a rallentare la produzione di ormoni. Perché siano davvero efficaci però la quantità indicata è di circa 10 porzioni giornaliere. Sembrano tanta, ma ci sono diversi modi per assumerle! Noi ti proponiamo gli estratti di succo vivo!

Se ti stai chiedendo se estratto equivale a succo di frutta, la risposta è decisamente no. La maggior parte di quelli in commercio hanno zuccheri aggiunti e additivi. E no, non va bene neanche un frullato o un centrifugato: la differenza c’è e si sente. Negli estratti infatti il succo è ottenuto grazie ad una spremitura a freddo che consente di mantenere tutti i nutrienti di frutta e verdura.

Per conoscere meglio la differenza tra queste bevande, leggi “Estrattore di succo o centrifuga: che differenza c’è e quale scegliere”: capirai subito il vero valore degli estratti!

Curare la tiroide con gli estratti

Come si fanno gli estratti? Semplice, con un estrattore a freddo.  Estraggo Pro è l’estrattore di punta di Siqur Salute! Per saperne di più sul suo funzionamento, clicca sui link: te lo spieghiamo nel dettaglio. Così avrai degli estratti sempre freschi, ogni volta che vuoi e non ti porteranno via neanche tanto tempo grazie all’imboccatura larga degli estrattori!

Quindi via libera a tutta la frutta e la verdura che vuoi, anche combinata insieme. Se non sai come si usa un estrattore a freddo non preoccuparti: te lo spieghiamo in “Estrattore come funziona: scoprilo qui!”.

Rimedi naturali per la tiroide: l’importanza dei legumi

Ma non dimentichiamoci dei legumi: ricchi di selenio, hanno un effetto positivo sull’attività tiroidea. Quali sono i migliori? Ceci, soia, lenticchie e fagioli, ce potete mangiare al naturale o sotto forma di germogli. Tutto ciò che ti serve è un germogliatore automatico.

Questo apparecchio fa tutto da solo: tu non devi fare altro che mettere i semi, collegarlo ad una presa della corrente e… aspettare. In circa 5 giorni potrai raccogliere i tuoi germogli freschi e pronti da mangiare. Proprio per questo scopo Siqur ha ideato un germogliatore automatico in cui puoi crescere fino a 4 specialità diverse di germogli. In più è dotato di un annaffiatore automatico! Pensaci: estrattore e germogliatore sono un investimento. Questi elettrodomestici, a lungo andare, ti permettono di migliorare la tua salute e risparmiare.

Non devono mancare i semi

Buoni per l’ipertiroidismo anche le noci, i semi di lino e i pinoli, che potresti assumere sotto forma di olio. A questo proposito però ti potrebbe servire un estrattore di olio: non sono condimenti che si trovano generalmente in commercio. Con Frantoil prepari il tuo olio fatto in casa, in pochi minuti. Così sei anche sicuro della sua provenienza! Infatti quello che otterrai è un prodotto non raffinato, naturalmente in grado di fornirti nutrienti fondamentali per la tua alimentazione.

La cosa importante è sempre quella di mangiare alimenti che contengono tanti sali minerali e vitamine: l’ipertiroidismo, infatti, causa una carenza di queste sostanze. Ma, come vedi, soffrire di ipertiroidismo non vuol dire necessariamente un’alimentazione noiosa e insipida. Basta avere gli strumenti giusti!

Se hai trovato utile questo articolo sui rimedi naturali per la tiroide probabilmente ti piaceranno anche gli altri presenti sul nostro blog. Ci sono ricette, approfondimenti ed informazioni su come vivere in modo sano e naturale! Prova a dare un’occhiata!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here