Latte di soia gonfia la pancia? Sfatiamo un mito…

0
2193
latte di soia gonfia la pancia

Il latte di soia gonfia la pancia? Scoprilo in quest’articolo! Al giorno d’oggi siamo investiti continuamente da informazioni false che si basano su miti e credenze che hanno origini antiche. Uno di questi riguarda appunto la convinzione che il consumo di latte di soia gonfi la pancia. Vuoi scoprire i motivi? Bene questo è l’articolo giusto in quanto ti mostriamo come, secondo la scienza, la soia non sia soggetta alla fermentazione, il processo che provoca questo un effetto indesiderato.

Ecco perché non causa problemi di gonfiore

Il latte di soia cos’è

Il latte di soia è un tipo di bevanda di origine vegetale. Il suo utilizzo è particolarmente diffuso in sostituzione del latte vaccino. Molto interessante è anche il suo impiego per la preparazione di dolci e di pietanze salate. In anni recenti il consumo di questo prodotto ha visto un incremento considerevole.

Questo è dovuto anche al fatto che molte persone intolleranti al latte tradizionale lo hanno sostituito appunto con quello di soia. Infatti questo è privo di lattosio come tutte le altre bevande di origine vegetale. Scopriamo ora se il latte di soia gonfia la pancia.

Le proprietà del latte di soia

Una delle caratteristiche più interessanti del latte di soia è che presenta un alto numero di aminoacidi anche essenziali. Inoltre risulta essere povero di grassi e calorie. La soia è un tipo di legume di origine asiatica che si ottiene sottoponendo a macerazione all’interno dell’acqua i semi.

Confrontandolo con il latte che viene consumato normalmente si può notare come presenta, rispetto a quest’ultimo, un contenuto di grassi e carboidrati inferiore. Anche le calorie sono la metà rispetto a quelle fornite dal latte vaccino.

latte di soia gonfia la pancia

Niente colesterolo e tante vitamine

È molto interessante notare anche che il latte di soia è privo di colesterolo. Oltre a questo presenta anche sostanze antiossidanti e proteine che intervengono all’interno dell’organismo per abbassare il livello del colesterolo definito cattivo. Ma non solo! Questa bevanda è molto ricca anche di vitamine. Le principali che si possono trovare in questa tipologia di latte sono:

  • B
  • A
  • E

In breve, della prima fanno parte la B1, che serve per regolarizzare l’appetito e il metabolismo energetico, e la B2, importante per l’assorbimento delle altre vitamine e per la pelle. Oltre a queste sono presenti anche la B6 e la B9. La prima è fondamentale per il sistema immunitario mentre l’altra è indispensabile per quanto riguarda la formazione dei globuli rossi.

La vitamina A svolge importanti compiti di antiossidante e metabolismo delle ossa oltre al fatto che arreca benefici anche alla visione. La E previene certe malattie ed ha un’attività antiossidante molto importante.

Tuttavia alcuni studiosi ritengono che ci siano dei collegamenti tra il consumo di soia e la formazione del cancro al seno. Questo è dovuto alla presenza all’interno di questa bevanda di fitoestrogeni. Anche se sono stati condotti fino ad oggi molti studi non si è ancora giunti ad una conclusione in merito al fatto se l’effetto della soia sia benefico o meno per la prevenzione di certe forme di tumore.

Il latte di soia gonfia la pancia? Principali problematiche

Come ogni cosa però, anche il latte di soia presenta alcune carenze. Queste possono portare ad effetti dannosi per l’organismo in special modo per chi si trova in determinate condizioni di salute.  Le principali riguardano l’assenza di calcio e vitamina D. Si dice che possa essere dannoso per chi presenta problemi di salute:

  • ai reni
  • al fegato e al colon
  • alla digestione
  • alla tiroide

Il primo in quanto è ricco di ossalato che è un tipo di sale che favorisce la formazione di calcoli renali. Il secondo è causato dalla presenza degli ormoni che possono causare problematiche a questi organi. La digestione invece è resa più difficile in quanto la soia inibisce la tripsina, uno degli enzimi digestivi che vengono prodotti dal pancreas.

L’ultimo caso chi assume medicinali per la tiroide deve prestare molta attenzione al consumo di latte di soia in quanto alcune proteine in esso contenute possono interferire con il corretto assorbimento dei medicinali.

latte di soia gonfia la pancia

Latte di soia gonfia la pancia: è fondato tutto questo allarmismo?

Per ovviare a questi problemi, è sufficiente aggiungere il calcio al latte di soia se si vuole evitare quello vaccino e assumere comunque quest’importante minerale. E consumare alimenti ricchi di calcio. E per la vitamina D? Be’, sappi che non è un alimento che si trova nella dieta. Scopri i dettagli in questo articolo dedicato a calcio e vitamina D!

E, per quanto riguarda la tiroide, i pareri sono discordanti. Il consiglio è quello sempre di rivolgersi a un nutrizionista e vedere come risponde il proprio corpo. Ti suggeriamo a questo proposito due articoli interessanti: uno sugli allarmismi anti soia e l’altro dedicato proprio al rapporto fra ipotiroidismo e soia. Tira tu le somme!

Il latte di soia gonfia la pancia? La soia non fermenta

Una delle qualità principali che ha la soia è, come già detto, l’assenza di fermentazione. Per questo motivo a differenza di altri tipi di legumi non causa problemi di gonfiore, come dimostrato da numerosi studi medici che sono stati effettuati sul tema “il latte di soia gonfia la pancia?”. La conclusione a cui si è giunti è che ciò non avviene appunto per le caratteristiche fisiche di questo prodotto.

I diversi tipi in commercio

In commercio è possibile trovare diverse tipologie. Una di queste è quella che presenta un arricchimento di calcio che consente di ovviare ad una delle problematiche di questa bevanda vegetale. Ovviamente, per essere certi della genuinità degli ingredienti, noi ti consigliamo sempre di produrre il vostro latte di soia a casa. Fatto in casa, con le tue mani è sempre meglio.

La ricetta del latte di soia

Se ti stai chiedendo come fare, sappi che puoi utilizzare un estrattore di succo, come Estraggo Easy con cui preparare il tuo latte di soia naturale e genuino sarà una passeggiata.

Come procedere alla produzione di questa bevanda? A questo proposito ti consiglio di approfondire l’argomento leggendo l’articolo dedicato a come si prepara il latte di soia con l’estrattore . Quello di cui necessiti è circa un litro di acqua e una quantità cospicua di semi di soia. Inizia la lavorazione inserendo all’interno del contenitore i semi. Poi aggiungi poco alla volta l’acqua. In pochi minuti il contenitore si riempirà di questa bevanda.

E ricorda che “la soia gonfia la pancia” è un altro di quei miti che in realtà risultano errati. Infatti come hai visto sono moltissime le qualità positive di questa bevanda se confrontate con le controindicazioni facilmente aggirabili. Inoltre è molto semplice e veloce da preparare con l’utilizzo dell’estrattore.

Se hai trovato l’articolo di tuo gradimento ti consigliamo di continuare a seguirci sul nostro sito. Che aspetti? Adesso che sai che non è vero che la soia gonfia la pancia non ti resta che acquistare l’estrattore e preparare il tuo fatto in casa!

Vuoi provare anche il latte di mandorle? Ecco un video che fa al caso tuo. Buona visione!

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here