Germogliatore di semi: quello automatico migliore

0
191
germogliatore di semi germogli alfa alfa

Hai già sentito parlare del germogliatore di semi ma non hai ancora le idee chiare? Tranquillo, nessun problema!

Oggi ti spiegheremo che cos’è il germogliatore, perché conviene averne uno in casa e soprattutto risponderemo alla domanda principale di questo articolo: qual è il germogliatore di semi migliore in commercio? Buona lettura!

Che cos’è il germogliatore?

Per prima cosa dobbiamo brevemente capire che cos’è il germogliatore. Desideri approfondire l’argomento? Ti consigliamo di leggere l’interessante articolo: “Germogliatore come funziona: scopri i suoi segreti!”. Come avrai intuito dal nome, si tratta di uno strumento indispensabile per far germogliare dei semi.

germogliatore come funziona germogli di soia

Grazie al suo utilizzo, è importante sottolineare, è possibile non solo evitare la formazione di muffe, ma anche ottimizzare lo spazio a disposizione in casa propria o all’interno del proprio locale.

Questo strumento è composto da più vaschette che consentono, contemporaneamente, che avvenga la gemmazione di diverse 4 diverse varietà di semi coltivati.

Riesci a vederne il valore, vero? I semi in questione, che conservano al loro interno l’embrione tipico della loro specie, presentano importanti elementi che consentono lo sviluppo del germoglio, ovvero:

Un alleato prezioso in cucina

Ecco che usando correttamente il germogliatore di semi è possibile coltivare i butti di diverse specie di piante. Qualche esempio? Germogli di soia, grano, porro, rucola, cipolla, fagioli, piselli, broccoli, ravanelli, trifoglio, lenticchie e ancora barbabietole… E ancora altri numerosi semi biologici dalle importanti proprietà, come:

  • Erba di grano: disintossicante e perfetta contro i radicali liberi

  • Senape: ideale per rinforzare in maniera naturale il sistema immunitario

  • Crescione: ricco di vitamina K

  • Fieno greco: depurativo e consigliato perché protegge reni e fegato

  • Alfalfa: contrasta il colesterolo e stimola la normale circolazione sanguigna.

Ma non è tutto… in cucina, puoi letteralmente sbizzarrirti nell’utilizzo del germogliatore spaziando, in base ai tuoi gusti. Da una salutare insalata per giungere ad una deliziosa e sfiziosa pizza: a te la scelta! I germogli di aglio, porro o cipolla, infatti, sono la perfetta alternativa al soffritto che usi generalmente per preparare la pasta mentre i semi di erba medica insaporiscono e donano consistenza a un’insalata mista.

germogliatore come funziona germogli e verdure

Vuoi che ti sveliamo qualche altro segreto? I semi di soia, oltre ad essere salutari, sono l’abbinamento ideale per minestre e piatti caldi, mentre il porro germogliato insaporisce e trasforma una semplice frittata in un piatto a cinque stelle! Ecco pochi esempi di quanto questo strumento possa essere un alleato prezioso in ambito domestico e anche lavorativo.

Usa al meglio il tuo germogliatore di semi

Questo ti piacerà: per sfruttare al meglio il tuo germogliatore di semi, è importante tenere in acqua i semi per il tempo prescritto sulla singola confezione (generalmente si consiglia una notte). Ricorda che i semi hanno bisogno di luce e calore, ma in giusta quantità. Questo vuol dire che è meglio non esporli alla luce diretta del sole, così come è necessario evitare che stiano a contatto con eccessive fonti di calore.

I semi presentano tempi di gemmazione diversi, l’unica cosa importante da fare è vaporizzarli due volte al giorno e poi aspettare che la natura faccia il suo corso. Dopo pochi giorni vedrai i semi aprirsi a poco a poco e spuntare le prime radici. Quando spuntano le foglie, allora i tuoi semi sono pronti!

Perché fanno bene i semi germogliati?

Come abbiamo detto prima i semi germogliati fanno bene. Considera innanzitutto che il processo di germogliazione a cui vengono sottoposti li rende digeribili. Questo ti permette di mangiarli crudi e di assimilarne enzimi, vitamine, aminoacidi e oligoelementi presenti al loro interno. Non è infatti un segreto che i semi contengano molte proteine e che queste, grazie al processo di geminazione, si trasformino in sostanze più facilmente assimilabili dal corpo umano.

Cosa significa questo? Vuol dire che queste stesse sostanze sono in grado di aiutare il tuo corpo a disintossicarsi, a rafforzare la memoria e a stimolare, al contempo, il corretto funzionamento del sistema immunitario. Se segui un regime alimentare vegano o vegetariano, ricorda inoltre che i semi germogliati sono poveri di grassi e ricchi invece di minerali e vitamine.

Il loro sapore risulta, infine, molto delicato in bocca e puoi mangiarli sia cotti che crudi, da soli o in abbinamento a zuppe, vellutate di verdure miste, cereali e insalate.

Germoglio, il miglior germogliatore di semi automatico!

Vuoi sapere qual è il miglior germogliatore di semi in commercio? Allora ti presentiamo Germoglio, il germogliatore automatico! Germoglio è il tuo germogliatore di fiducia, un amico silenzioso e a basso consumo di energia (15W). Perché si differenzia dagli altri? Per il semplice fatto che è completamente automatico, fattore da non sottovalutare se pensiamo a tutti gli impegni che ci tengono fuori casa o comunque impegnati durante il processo. Ottimizzare i tuoi tempi e sfruttarli al meglio? È possibile con un amico così!

Inoltre, come dicevamo, con Germoglio puoi coltivare, nel medesimo tempo, quattro diversi tipi di semi. Per variare e mantenere sana ed equilibrata la tua alimentazione, questa possibilità di usufruire di prodotti genuini e freschi è un vero toccasana. Ancor più se pensiamo che proprio nella fase di germinazione, il seme presenta una elevatissima concentrazione di sostanze nutritive, stimata in una percentuale di circa dieci volte maggiore a confronto con l’età adulta della pianta.

Con Germoglio il risparmio è servito!

Hai capito benissimo! Germoglio è il germogliatore automatico che innaffia in autonomia i semi (tu devi solo ricordarti di mettere l’acqua nel contenitore). È composto da elementi realizzati in materiale plastico del tutto atossici, ovvero privi di sostanze tossiche!

Pensaci un attimo e rifletti sull’importanza di preservare la tua salute e quella dei tuoi cari, sempre con prodotti freschi e naturali. Da non sottovalutare è poi un altro particolare: il risparmio. Sappi, infatti, che con una sola scatola da 200 grammi di semi di rucola e circa un euro puoi avere insalata fresca per un anno intero! Conviene di certo!

C’è di più: per pulire la macchina non è necessario usare qualche detergente particolare, basta utilizzare un normale sapone per piatti. Dopo aver smontato il filtro azzurro della pompa, semplicemente spostando i gancetti bianchi che la tengono bloccata, è possibile pulire facilmente il vano ricorrendo ad una spugnetta. Sia i vassoi che l’irrigatore possono essere lavati tranquillamente in lavastoviglie.

Che ne dici, ti è piaciuto l’articolo sul germogliatore di semi? Speriamo ti sia stato utile! Seguici sul nostro blog per ricette, consigli e curiosità: non te ne pentirai!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here