Essiccatore per alimenti quale è meglio comprare: ecco la guida completa

1
426
essiccatore per alimenti quale è meglio comprare barattoli

Essiccatore per alimenti quale è meglio comprare: anche tu ti stai facendo questa domanda? Troverai la risposta in quest’articolo! Hai mai sentito parlare di essiccatore per alimenti? E sai qual è il grande vantaggio di averne uno in cucina? Te lo spieghiamo subito! Questo strumento, simulando l’effetto del sole, esalta i sapori degli alimenti senza che questi perdano le loro sostanze nutritive.

essiccatore per alimenti quale è meglio comprare arancia e kiwiMa non è tutto, perché grazie ad esso potrai garantirti il sapore e l’energia di frutta e verdura in ogni stagione dell’anno.

Se ti è già capitato di vederlo e utilizzarlo, saprai che si tratta di un apparecchio molto semplice da usare. Questo perché prevede una serie di vassoi impilabili ad altezza regolabile e trasparenti.

Quest’ultima caratteristica è molto importante, in quanto ti permette di monitorare gli alimenti posti in essiccazione in ogni momento del processo.

Certo in commercio ce ne sono di diversi tipi, ma il dilemma è quale sia meglio comprare, giusto?

Il nostro intento è proprio quello di fornirti alcuni preziosi consigli per guidarti alla scelta del miglior prodotto, tenendo presenti alcune caratteristiche fondamentali.

Ricorda che ci sono degli elementi importanti da considerare:

  • I materiali
  • La praticità
  • L’igiene
  • La temperatura
  • La direzione dell’aria
  • L’ingombro

Chiariremo più avanti ogni singolo punto, per aiutarti ad acquistare un essiccatore che risponda ad ogni tua esigenza… Pronto? Allora iniziamo!

Essiccatore per alimenti: quali sono i vantaggi

essiccatore per alimenti quale è meglio comprare meleSenza dilungarci più di tanto, ci sembra giusto elencare i vantaggi di avere in casa un essiccatore per alimenti.

Quante volte ti sarà capitato di dover gettare via frutta, verdura, carne o altri cibi perché pur avendoli conservati in frigo sono andati a male?

Grazie all’essiccazione di questi alimenti, invece, il processo di degradazione viene inibito e la loro conservazione si allunga addirittura di mesi.

E non solo! Perché allo stesso tempo vengono esaltati aromi e sapori!

Ti stiamo parlando di un metodo naturale per conservare ciò che mangi quotidianamente, che consiste nel privare gli alimenti dell’80-90% dell’acqua che contengono.

Ma quali altri vantaggi ti consente di avere un essiccatore professionale? Prima di tutto è facile da usare.
Pensa che ti basta tagliare a fette i cibi che preferisci conservare, disporli nell’apparecchio ed aspettare, ma senza aggiungere alcun tipo di condimento.

Dai un’occhiata al video che segue e ti renderai conto di quanto sia semplice!

Inoltre è uno strumento versatile, in quanto ti consente di realizzare:

  • chips di frutta e verdura
  • snack
  • funghi secchi
  • caramelle alla frutta e
  • tante altre cose sfiziose e saporite.

essiccatore per alimenti quale è meglio comprare funghiTieni in considerazione pure il fatto che i cibi essiccati non macchiano e sono molto più leggeri di quelli freschi! E non ti peserà affatto portarteli dietro quando deciderai di mangiare all’aperto.

E cosa ne pensi del fatto che non dovrai più comprare alimenti deidratati e confezionati nei supermercati, ma potrai farli tu stesso in casa e scegliendo gli ingredienti che desideri?

Ci sembrano motivi sufficienti per correre subito ad acquistare un essiccatore, non credi?

Essiccatore per alimenti: come scegliere il migliore

Bene, adesso concentriamoci sulle caratteristiche principali che devi considerare prima di acquistare il tuo essiccatore per alimenti.

Essiccatore per alimenti quale è meglio comprare: materiali

essiccatore per alimenti quale è meglio comprare acciaio inoxLa prima da considerare riguarda i materiali… Devono rispettare le normative europee e non cedere agli alimenti alcuna sostanza nociva, pur se sottoposti ad alte temperature.

Chi produce da anni essiccatori di qualità, utilizza plastiche BPA free, ovvero prive di sostanze pericolose per la salute (bisfenolo, cadmio, piombo, etc.).

Meglio evitare prodotti in acciaio inox, perché pur se resistente e facile da pulire, questo materiale tende a scaldarsi di più e facilita l’ossidazione degli alimenti.

Essiccatore per alimenti quale è meglio comprare: praticità

Sicuramente anche per te una delle principali caratteristiche che deve avere un qualsiasi utensile o elettrodomestico è la semplicità di utilizzo, vero?

In effetti, se un essiccatore è particolarmente pesante e difficile da preparare per l’utilizzo, da riporre e da pulire, ben presto si smetterà di usarlo.

Questo vuol dire che devi orientarti su un modello che ti consenta l’uso di ingredienti dalle caratteristiche differenti. Come? Mediante l’ausilio di apposite vaschette da forno o di semplice carta da forno preventivamente forata.

Meglio se include tra gli accessori dei vassoi impilabili e trasparenti. Perché? Be’, consentono di monitorare lo stato degli alimenti in qualsiasi momento e di aggiungere o togliere livelli.

Essiccatore per alimenti quale è meglio comprare: igiene

Avremmo dovuto mettere al primo posto questa caratteristica, perché troppo spesso viene sottovalutata…

Invece è una delle cose fondamentali che deve prevedere un essiccatore per alimenti! E sai come viene garantita?

L’essiccatore deve avere un filtro per l’aria, che impedisce l’accesso a polveri ed insetti attratti da alcune sostanze zuccherine.

Essiccatore per alimenti quale è meglio comprare: temperatura

Ti ricordiamo che al fine di assicurare il mantenimento del maggior numero di nutrienti, è necessario essiccare a bassa temperatura.

Per questo motivo è inutile acquistare un essiccatore che lavori a temperature superiori ai 70° C.

Quando inizierai ad utilizzarlo, le uniche due varianti da tenere in considerazione saranno:

  • Tempo
  • Temperatura.

Ma non temere, perché con un poco di esperienza ti sarà facile capire come dosare entrambi i valori.

Essiccatore per alimenti quale è meglio comprare: il flusso d’aria

essiccatore per alimenti quale è meglio comprare pomodoriIn commercio esistono essiccatori a flusso d’aria verticale ed orizzontale. Pur se in contrasto con quanto affermano molti produttori, il primo tipo è migliore del secondo…

Presenta un canale centrale libero che assicura sempre il passaggio dell’aria, anche perché gli alimenti non sono mai disposti in maniera tanto fitta da ostruirne il passaggio.

Il modello a flusso d’aria orizzontale, invece, deve essere provvisto di idonee forature nella parte superiore per consentire un corretto smaltimento dell’umidità.

Essiccatore per alimenti quale è meglio comprare: ingombro

Lo spazio dove riporre gli accessori della cucina è un bel problema, vero? In effetti gli essiccatori per alimenti sono abbastanza grandicelli…

essiccatore per alimenti quale è meglio comprare cucina

Ma se opti per un modello con motore nella base, lo spazio risulterà sicuramente ottimizzato rispetto a quello che lo prevede nella parte laterale.

Perché prediligere una forma rettangolare? Certo, è più pratica e capiente ma se hai necessità di aumentare lo spazio? La soluzione migliore in questo caso è un modello con vassoi impilabili in verticale anziché in orizzontale.

Sicuramente, un essiccatore leggero, facile da maneggiare e smontabile si presterà ad essere usato più spesso e nel migliore dei modi.

Ci auguriamo di averti fornito informazioni sufficienti per guidarti alla scelta migliore di un essiccatore.

Nel frattempo prenditi ancora un po’ di tempo per scoprire nuove ricette da provare con il tuo nuovo apparecchio per conservare al meglio gli alimenti.

Ti piacerebbe anche preparare in casa gustosi succhi di frutta e verdura ricchi di sostanze nutritive? Allora non perdere l’occasione di dare un’occhiata anche all’articolo “Estrattore di succo migliore al mondo: come sceglierlo”.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here