Come velocizzare la digestione? Ecco un rimedio naturale!

0
177
come velocizzare la digestione sorriso

Vuoi sapere come velocizzare la digestione in maniera del tutto naturale? Allora ti consigliamo di leggere fino in fondo questo interessante articolo! La risposta è molto semplice…

Risiede in un insieme di fattori che richiamano da vicino aspetti salienti della tua vita: stile di vita, sport e alimentazione. Il segreto per migliorare la tua digestione? Sono gli enzimi a fare la differenza! Vuoi saperne di più? Continua a leggere…

Cos’è la digestione?

Prima di tutto, dobbiamo ben chiarire che cos’è la digestione. Si tratta di un processo naturale che avviene all’interno dell’organismo umano. Grazie a questo il nostro corpo riesce a scomporre in particelle assimilabili dal sistema sanguigno ciò che ingeriamo nel corso della giornata. Purtroppo, esistono numerosi fattori che intralciano il suo lavoro e sono causa di complicazioni. A cosa ci riferiamo? Eccesso di gas, gonfiore, nausea, costipazione e diarrea sono soltanto alcune delle conseguenze più evidenti.

Desideri ridurre al minimo questi sintomi certamente non piacevoli? La soluzione naturale a questo problema è migliorare la salute del tuo apparato digerente. È fattibile cambiando un po’ il tuo modus vivendi e la tua alimentazione quotidiana. Vogliamo svelarti qualche segreto che ti permetterà di migliorare la tua digestione in modo del tutto naturale.

come velocizzare la digestione pancia

Come velocizzare la digestione? Sì agli alimenti ricchi di enzimi!

Scegli gli enzimi! Ecco come velocizzare la digestione. Consumando alimenti che contengono molti enzimi. Qualche esempio? I germogli! Questi ultimi sono ideali per velocizzare le reazioni cellulari e far fronte a una loro carenza. Mancanza che si riscontra soprattutto negli individui che assumono spesso alimenti raffinati e che, di conseguenza, sono soggetti a stanchezza e a minore perdita di peso.

Mangiare alimenti, come i semi germogliati, ricchi di enzimi ti permette di:

Considera questo: la digestione ha luogo grazie all’intervento di un elevato numero di enzimi (quando mangiamo possono essere liberati fino a 26 enzimi). L’avresti mai detto? E la loro assunzione diviene indispensabile quando si soffre dei disturbi di cui abbiamo accennato.

Importanza funzionale degli enzimi

Cosa sono gli enzimi? Possiamo definirli come molecole di natura proteica che si trovano in tutti gli esseri viventi. Hanno il compito di accelerare le reazioni che hanno luogo all’interno del corpo umano. Gli enzimi della saliva, ad esempio, permettono una pre-digestione del cibo già durante masticazione. Ma nel nostro organismo ve ne sono altri all’interno dello stomaco, del pancreas, del fegato e dell’intestino con una funzione specifica.

Cosa vuol dire? Se abbiamo una scarsa quantità di enzimi i risultati più evidenti sono:

  • Una digestione più lenta

  • Accumulo di scorie e conseguente gonfiore.

Germogli, una perfetta fonte di enzimi

Lascia che ti spieghiamo… I germogli sono i semi germogliati di alcuni vegetali che siamo abituati a mangiare quotidianamente a pranzo e a cena. Quali nello specifico? Parliamo di cereali, legumi e verdura che, in qualità di germogli, riescono a preservare tutte le proprietà nutritive contenute nei semi del tutto intatte. Non a caso, infatti, i germogli venivano già usati in tempi antichi.

Ma cosa li rende così speciali? I germogli si caratterizzano perché, oltre ad essere facilmente digeribili, hanno un’alta percentuale di:

  • Vitamine

  • Sali minerali

  • Proteine

  • Amminoacidi

  • Enzimi.

I semi delle piante (di per sé non digeribili) hanno al loro interno dei principi attivi che si conservano inalterati nei germogli. Per tal motivo i semi di cereali e legumi, immangiabili quando sono crudi, necessitano di cottura per poter essere mangiati e assimilati dal corpo umano. Attenzione però! A causa del calore emanato dalla cottura, i principi di cui abbiamo parlato diminuiscono considerevolmente.

come velocizzare la digestione germogli di soia

Con i germogli, al contrario, come ad esempio i germogli di soia, tutte le proprietà nutritive e benefiche per l’organismo vengono assimilate (enzimi compresi)!

Non solo enzimi nei germogli

Aspetta, c’è dell’altro nei germogli! Ovvero tantissime sostanze nutritive che, oltre a farti comprendere come velocizzare la digestione in maniera del tutto naturale, ti fanno capire come fare del bene al tuo organismo:

  • Vitamina A, B, C, D, E e K
  • Sali minerali (tra i quali ricordiamo: ferro, magnesio, potassio, fosforo, zolfo, selenio, zinco, rame e calcio)
  • Enzimi attivi che favoriscono la digestione
  • Amminoacidi essenziali che si occupano della sintesi delle proteine.

come velocizzare la digestione intestino sano

I germogli hanno proprietà energizzanti e antinfiammatorie, e contengono al loro interno sostanze mucillaginose che sono indispensabili per il corretto funzionamento dell’intestino. Grazie alla elevata presenza di oligoelementi, i germogli si distinguono per il loro impareggiabile sostegno alle difese immunitarie dell’uomo.

Quali semi si possono far germogliare?

Ecco un’altra cosa importante da tenere a mente. Si possono far germogliare tutti i tipi di semi? I semi di tutti i cereali (tra i quali ricordiamo ad esempio il frumento, il riso, il farro etc), sì! Poi abbiamo una parte considerevole di ortaggi e di legumi (tra cui spiccano: azuki, soia, ceci, fagioli, lenticchie, piselli etc).

come velocizzare la digestione lenticchie

Una menzione speciale meritano i cereali, di fondamentale importanza per la nostra alimentazione quotidiana. Ricchi sia di vitamine che di minerali, si possono assumere sotto forma di germogli. In particolar modo orzo e grano, possono essere consumati sotto forma di erba, conosciuta anche con il nome di “erba di grano”. I suoi fili verdi vengono molto spesso utilizzati per realizzare ottimi estratti di frutta e verdura. Come? Grazie all’estrattore di succo a freddo!

Riesci a vederne il valore? Da un punto di vista prettamente nutrizionale questi germogli sono considerati come la Ferrari dei cereali! Perché? Per il semplice fatto che sono pieni di proteine, ossigeno, minerali, vitamine, enzimi e antiossidanti! Oltre ad essere altamente digeribili. Per questi motivi ti consigliamo di farne un uso sistematico!

I germogli a casa tua

Come velocizzare la digestione? Ecco la risposta naturale e genuina! I germogli sono ricchi di enzimi, proteine indispensabili per la digestione. Ma come procurarseli? Il modo migliore, per risparmio di tempo e denaro, è piantarli in casa propria. Tranquillo, non è necessario che tu abbia un giardino o un balcone. Ti serve soltanto Germoglio, il germogliatore automatico che ti permette di coltivare fino a 4 diverse varietà di semi in poco tempo e ad un costo bassissimo!

Germoglio annaffia autonomamente i tuoi germogli, permettendoti di ottimizzare al massimo il tuo tempo libero. Scegli i semi che vuoi coltivare e riempi il contenitore d’acqua, al resto pensa Germoglio: il tuo fedele amico che si prende cura della tua salute.

Ti è piaciuto l’articolo su come velocizzare la digestione? Speriamo che tu l’abbia trovato utile! Alla prossima, per tanti altri consigli e suggerimenti su come stare bene e vivere in maniera sana ed equilibrata!

Ti salutiamo con questo video su come consumare i germogli:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here