Ceramica Zisha: la soluzione ideale per cucinare in modo sano

0
586
ceramica zisha pentola

Hai già sentito parlare della ceramica Zisha?

Scopri perché sceglierla per cucinare…

L’utilizzo della ceramica in cucina rappresenta la soluzione ideale per cucinare. Come con pentole e prodotti di ceramica Zisha.

Ceramica, il meglio per le pentole

La ceramica è uno dei migliori componenti per la realizzazione di pentole. E si è andata a posizionare in cima alle preferenze di una crescente schiera di estimatori. Soprattutto dopo la messa al bando del Teflon, considerato dannoso per l’organismo.

ceramica zisha coppia in cucina

Le innumerevoli proprietà di questo materiale

Sono, infatti, numerose le caratteristiche e le qualità che rendono preferibili le pentole da cucina in ceramica. In primo luogo, il loro rivestimento è particolarmente resistente ad abrasioni e shock termici e si pulisce molto facilmente. La ceramica è poi un materiale sicuro in quanto atossico. Perché? Non è soggetto a corrosione e a deterioramento a contatto con gli acidi alimentari.

Le caratteristiche proprie della ceramica, inoltre, consentono di cucinare ottenendo cibi croccanti e cotti in maniera uniforme. In questo modo si preservano le proprietà nutrizionali degli ingredienti. La ceramica, infatti, si scalda lentamente e lentamente si raffredda. Cede così il calore in maniera omogenea agli alimenti in cottura.

Qualche consiglio sulle pentole in ceramica

È molto importante, prima di tutto, scegliere pentole in ceramica con il fondo particolarmente pesante. Perché? Perché, durante la cottura, si ottiene una distribuzione ottimale del calore. Non bisogna però “eccedere” con lo spessore del fondo, dal momento che un peso eccessivo rende difficili le operazioni di spostamento e di spadellamento.

Evita sempre di riscaldare una padella vuota: la pentola di ceramica, infatti, può raggiungere in poco tempo temperature particolarmente elevate. Prima di utilizzare una nuova pentola in ceramica, provvedi a lavarla con acqua tiepida. Utilizza quantità minime di detersivo per piatti. Evita il contatto delle superfici di ceramica con utensili e strumenti abrasivi, comprese le pagliette metalliche e spazzole molto dure. Quando la cottura è terminata, fai raffreddare la pentola prima di metterla sotto l’acqua.

I vantaggi della ceramica Zisha

Con le pentole in ceramica Zisha, tutte le caratteristiche proprie della ceramica – e quindi della cottura – sono esaltate nella maniera migliore. Questi prodotti, infatti, sono realizzati con materiali naturali. Cosa vuol dire? Che sono privi di contaminanti e utilizzati da secoli per produrre preziosi utensili da cucina.

La ceramica Zisha del resto si produce utilizzando una rara argilla, che si distingue per il suo colore violaceo, e che garantisce delle straordinarie proprietà. L’argilla viola, “Zisha” – nella versione originale cinese, è per la precisione un minerale ceramico.

Cosa significa questo? Che è ricco di elementi benefici come l’SiO2, l’AL203 e il Fe2O3. È originario della Cina e di altri territori del continente asiatico. Il suo utilizzo è attestato fin dai tempi della Dinastia Ming, che risale a un periodo compreso tra il 1368 e il 1644.

Vediamo nel dettaglio le proprietà di questo prezioso materiale

Del tutto atossica

Prima di tutto è completamente atossica, essendo del tutto priva – nella sua composizione e rivestimento – di:

  • smalti
  • metalli pesanti
  • piombo
  • cadmio e
  • nichel.

Abbatte il colesterolo

In fase di cottura, ha il pregio di abbattere il colesterolo cattivo contenuto negli alimenti. Questa proprietà è garantita dall’emissione di benefici infrarossi lunghi, in grado di ridurre i livelli di colesterolo fino al 70%.

Test di laboratorio, infatti, hanno dimostrato che nella carne di maiale cucinata in pentole fatte con argilla viola il contenuto di colesterolo è soggetto a una drastica diminuzione. E, in alcuni casi, non si riesce nemmeno a rilevarlo. Ciò non accade utilizzando una pentola di alluminio, che lascia il livello di colesterolo praticamente invariato.

Alcalinizza l’acqua di cottura e preserva il sapore dei cibi

Questa ceramica, inoltre, riduce l’acidità dell’acqua in cottura, aumentandone di un grado il livello di Ph. È particolarmente resistente al calore – fino a 400° –  e, grazie alla sua struttura porosa e compatta, preserva al meglio il sapore dei cibi. Ciò dipende dal fatto che la cottura degli alimenti avviene in maniera lenta e uniforme sia all’interno sia all’esterno. Con la conseguenza ulteriore di consentire un tipo di cucina povero di grassi, visto che la ceramica non asciuga il cibo, ma che conserva al massimo sapori e aromi originari.

Anche l’occhio vuole la sua parte

Uno sguardo, infine, al punto di vista estetico e al design. Le pentole in ceramica Zisha, caratterizzare da raffinate finiture, sono adatte anche per servire direttamente in tavola le pietanze preparate, senza costringere a trasferire i cibi in altri appositi contenitori da portata.

La linea delle pentole in ceramica Zisha

Casseruole e Tajine

La linea delle pentole in ceramica Zisha comprende una casseruola dotata di coperchio in vetro con manico con diametro di 16 cm, e di due casseruole senza manico di 16 e 22 cm di diametro. E una Tajine, la pentola tradizionale della cucina marocchina – dotata di coperchio, che esalta in maniera straordinaria i sapori delle pietanze –  con un diametro di 22 cm.

La sua tipica forma a cono è pensata per ricondurre verso il basso il vapore prodotto dalla cottura e, anche grazie all’apposito coperchio, non necessita di aggiunte d’acqua. Con questo sistema di cottura, inoltre, i sapori delle pietanze risultano accentuati, con un ulteriore effetto portato dalle speciali qualità organiche dalla ceramica Zisha.

I set

Inoltre, la linea propone anche un Mini set o un Set completo di pentole in ceramica. Entrambe offrono un assortimento completo di pentole utili ad assicurare una cucina sana e gustosa per tutta la famiglia.

Cottura automatica

E, infine, un “Sistema di cottura automatica”, che lavora a bassa temperatura, conservando al massimo le proprietà nutritive contenute nei cibi. In questo caso, la cottura avviene a bagnomaria, quindi in modo indiretto. Consentendo una cucina più “delicata”, grazie a un diffondersi del calore più costante e uniforme.

La cottura automatica è particolarmente adatta in riferimento ad alimenti che possono rovinarsi o deteriorarsi a contatto di un calore particolarmente intenso. È il caso delle salse e delle besciamelle, dei budini, ma anche di piatti contenenti uova, fondute al formaggio.

ceramica zisha dessert

Inoltre, è particolarmente indicata per cuocere a regola d’arte stufati di carne, zuppe, puree, pesce e molluschi, minestre.  Da notare che, grazie a questo sistema di cottura, l’acqua contenuta nel recipiente raggiunge l’ebollizione, trasmettendo il calore in modo costante e uniforme.

Ti è piaciuto quest’articolo? Allora ti consigliamo di leggere anche “Passata di pomodoro con l’estrattore: ecco come farla”, per provare subito questi prodotti!

E se cucinare è la tua passione, non perderti questo video:

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here